Unredeemed has risen from the ashes of the thrash/death metal band Deformachine.

Thanks to the appearance of Emilio Cornaglia (Deformachine’s founding member, ex Mortuary Drape) and Roberto Giuliano (Deformachine, Sex Overdrive, Point Of View) on guitars, assisted behind the skins by Federico Pennazzato (drummer of italian prog masters Secret Sphere), Glenn Strange on bass (member of the legendary horror band Death SS) and Giovanni Matteo Gliozzo, a well known singer of the local underground scene.

These musical and cultural differences creates a unique -no compromise- mix of aggression and power that brings together the fusions of death, thrash, swedish and black metal. Lyrical themes consist of real-life personal experiences, backed-up by devastating guitar riffs, frantic drumming, and bone-crushin’ bass. Whoever is not looking for redemption but is looking for some fuckin’ violence is welcomed. Redemption is a metal state and Unredeemed is here to demonstrate!






Gli Unredeemed nascono dalle ceneri della thrash/death metal band Deformachine, e trovano al loro interno Emilio Cornaglia (fondatore dei Deformachine, ex Mortuary Drape) e Roberto Giuliano (Deformachine, Sex Overdrive, Point Of View) alle chitarre, coadiuvati dietro le pelli da Federico Pennazzato (batterista dei padroni del Prog italiano Secret Sphere), da Glenn Strange al basso (membro dei leggendari signori dell'horror metal Death SS) e da Giovanni Matteo Gliozzo alla voce, un singer molto conosciuto nella scena musicale underground. Queste differenze culturali e musicali creano un unico mix di aggressività e potenza senza compromessi che fonde death, thrash, swedish con qualche sprazzo di black metal. I testi trattano di esperienze di vita vissuta..esperienze reali e sono accompagnati da riff devastanti, drumming frenetico e basso spacca-ossa. Chiunque non sia in cerca di redenzione, ma sia in cerca di un po' di sana violenza sonora, è il benvenuto. La redenzione è uno stato mentale..e gli Unredeemed sono qui per dimostrarlo!

Contact Unredeemedmailto:info@unredeemed.it?subject=info